GIS Day 2014: alla scoperta dell’informazione geografica

Il 19 novembre 2014 è stata la giornata mondiale dedicata al GIS: il GIS Day è l’appuntamento annuale per celebrare la cultura e la tecnologia geografica e il suo ruolo nel rendere migliore la nostra vita quotidiana.

In tutto il mondo sono stati organizzati eventi per mostrare a professionisti e appassionati le numerose applicazioni e funzionalità dei Sistemi Informativi Geografici, nei tanti settori di applicazione, dalla salute, all’ambiente, all’educazione.

 

Come tutti gli altri anni, Esri Italia sostiene anche l’organizzazione, insieme a istituzioni, enti di ricerca, organizzazioni, università, scuole e tanti altri partner, di una serie di eventi sul territorio nazionale e invita a partecipare attivamente tutti coloro che intendono creare un proprio evento, realizzando presso le proprie sedi: Workshop, Seminari, Open House e altre iniziative promozionali dedicate alla cultura geografica e al GIS.

 

La regione Umbria partecipa alla giornata con ben due eventi.

Il 19, a Todi, si è svolto infatti l’evento organizzato in collaborazione con l’Istituo agrario, che prevede un’originale Caccia al tesoro, la “Geocatching”, con gli studenti impegnati a trovare 25 diversi luoghi storici, artistici e monumentali di Todi, celati dietro altrettanti quiz, utilizzando una nuova tecnologia mobile: il Geofencing, che solo dopo aver risposto correttamente gli avrebbe condotti al successivo indizio georeferenziato.

A Perugia, invece, il 21 novembre presso la sede della Regione in via Mario Angeloni 61 si è tenuto l’evento Nuove esperienze geografiche e tendenze in Regione Umbria, organizzato da Forum Regionale Paesaggio Geografia e TeamDev srl.

L’evento dal titolo “Nuove esperienze geografiche e trend in Umbria” presenterà una carrellata di Best practice regionali che evidenziano come la metodologia GIS diventi una conditio sine qua non per affrontare efficacemente i vari problemi in cui la componente spaziale risulta essenziale o critica.

 

Ricchissimo il programma di interventi:

.      SALA AZZURRA 4° PIANO – RACCONTARE CON LE MAPPE dalle 11:30 alle 13:30

  1. Antonio Natale (TeamDev) – Story Map: uno storytelling coinvolgente;
  2. Lucia Pannuti (Regione Umbria: Servizio Paesaggio Territorio Geografia) – La Story Map del Repertorio dei Paesaggi;
  3. Claudia Sguilla (Regione Umbria: Servizio Paesaggio Territorio Geografia) – La Stoy Map dell’Abbazie Benedettine in Umbria;
  4. Giulio Cederna (Save the Children Italia)– Torino BEBI: una story map dell’infanzia;
  5. Palma Bartolini (Scuola Alberghiera di Assisi) – Olio di oliva extravergine nella cucina
  6. Alice Coli e Nestore Ciaramelletti (GEOCOM) –Alla scoperta della città invisibile Perugia;
  7. Eleonora Rizzo e Diletta Tesei (GEOCOM) – Echi di guerra al di là delle mura;
  8. Andrea Cruciani (TeamDev) – Storia dell’Economia Civile;

 

  1. SALA AZZURRA 5° PIANO – GIS, AGRICOLTURA E AMBIENTE dalle 9:00 alle 13.30
  2. Ambra Ciarapica (Regione Umbria: Servizio Paesaggio Territorio Geografia) – Presentazione del GIS DAY 2014;
  3. Marco Vizzari (Università di Perugia: Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali) – AGUA: un geodatabase agro-zootecnico a supporto dell’analisi e pianificazione ambientale della regione Umbria;
  4. Orietta Niciarelli, Gianluca Riscaio, Domenico Bertoldi (Regione Umbria: Servizio Paesaggio Territorio Geografia) – Un Servizio WEBGIS per consultare la cartografia di base e mappare le trasformazioni del territorio;
  5. Massimiliano Frate (Regione Umbria: Servizio Paesaggio Territorio Geografia) – La rete regionale di stazioni permanenti GPS Umbria e i servizi di posizionamento;
  6. Roberto Crea (ARPA  Umbria) – Gli Open Data di ARPA Umbria;
  7. Velia Sartoretti (TeamDev) – La Story Map sul Mal dell’esca;
  8. Guido Fastellini (TOPCON) –Il ruolo fondamentale del GIS nell’agricoltura di precisione;
  9. Raffaella Brigante, Fabio Radicioni (Università di Perugia: Dipartimento di Ingegneria) – NRTK e GIS nell’Agricoltura di Precisione;
  10. Alessandro Sdoga (CRATIA) – La Story Map per iPac;
  11. Gilberto Santucci (Istituto Ciuffelli Einaudi) – L’esperienza del GIS DAY all’Istituto Ciuffelli-Einaudi di Todi;
  12. Andrea Motti (Regione Umbria: Servizio Geologico e Sismico) –Esempio di utilizzo di open data geotematici – La definizione della popolazione umbra soggetta a rischi sismici locali;
  13. Leonello Artegiani (Team Informatica) – ProCiv Pas , la piattaforma Web Gis per comunicare gli stati di allerta ed i rischi del territorio ai cittadini;
  14. Marco Stelluti (Regione Umbria: Servizio Protezione Civile) – Utilizzo operativo di sistemi web-Gis per il supporto alle decisioni di Protezione Civile: l’esperienza del Centro Funzionale umbro;
  15. Paolo Ciaccasassi (Regione Umbria: Servizio Protezione Civile) – Utilizzo operativo di sistemi web-Gis per la gestione delle emergenze di Protezione Civile: l’esperienza della Regione Umbria;

 

 

L’evento è coorganizzato da:

Regione Umbria
Direzione regionale Programmazione, innovazione e Competitività dell’Umbria Servizio Paesaggio, Territorio, Geografi­a – DIRIGENTE ARCH. AMBRA CIARAPICA
Sez. Sistemi informativi, innovazione tecnologica, amministrazione digitale – DOTT.SSA LUCIA PANNUTI