, ,

ONG e storytelling geografico

Da sempre TeamDev lavora nel campo delle scienze geografiche.
Il 2014 è stata occasione per noi di poter dedicare parte delle nostre competenze GIS nell’arte dello storytelling applicato alla geografia, realizzando prodotti di comunicazione per alcune ONG: Legambiente, Save the Children e UNAIDS.
Parlare di storytelling geografico significa per noi parlare di storymap.
Con questo “format”, creato con prodotti Esri, è possibile realizzare delle web application che divulgano informazioni su base geografica, rendendo molto più accessibile la consultazione di dati che viceversa sarebbero familiari agli esperti di statistica.
Ecco le storymap realizzate per questi clienti:
Legambiente – mappa dei rischi climatici
Il cliente: Legambiente è nata nel 1980, erede dei primi nuclei ecologisti e del movimento antinucleare che si sviluppò in Italia e in tutto il mondo occidentale nella seconda metà degli anni ’70.
Tratto distintivo dell’associazione è stato fin dall’inizio l’ambientalismo scientifico, ovvero la scelta di fondare ogni progetto in difesa dell’ambiente su una solida base di dati scientifici, uno strumento con cui è possibile indicare percorsi alternativi concreti e realizzabili.
La mappa: La mappa del rischio climatico raccoglie ed elabora informazioni sugli impatti degli eventi climatici nei confronti di aree urbane, infrastrutture, beni storici. Lo scopo della mappa non è solo monitorare i rischi legati ai fenomeni climatici, ma anche quello di attuare nuovi piani di intervento per scongiurare, o almeno arginare, i danni provocati dal clima: http://www.planningclimatechange.org/atlanteclimatico/
Altre infohttps://www.teamdev.it/portfolio/mappa-del-rischio-climatico/
Save the Children – Torino BeBi
Il cliente: Save the Children è la più importante organizzazione internazionale indipendente, dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e a promuovere i loro diritti, subito e ovunque, con coraggio, passione, efficacia e competenza.
La mappa: Realizzata per Save the Children in collaborazione con la Compagnia di San Paolo (nell’ambito del progetto ZeroSei) e la Città di Torino, rappresenta la prima mappatura territoriale con georeferenziazione dei servizi, e delle offerte per i bambini da 0 a 6 nella Città di Torino:  www.torinobebi.it
Altre info: http://www.joshuact.com/my-product/torino-bebi-la-app-che-avvicina-la-citta-al-suo-tesoro-piu-grande/
UNAIDS – The cities Report
Il cliente: UNAIDS riunisce gli sforzi di 11 organizzazioni—UNHCR, UNICEF, WFP, UNDP, UNFPA, UNODC, UN Women, ILO, UNESCO, WHO e la Banca Mondiale – per combattere la diffusione dell’AIDS nel mondo.
La mappa: I sindaci di alcune città del mondo hanno firmato una dichiarazione di impegno per sconfiggere l’epidemia di HIV entro il 2030. Questo è il report prodotto da UNAIDS.
Il report mostra come le città e le aree urbane siano particolarmente influenzate dall’HIV, con le 200 città più coinvolte nell’epidemia: più di 8 milioni di persone vivono con l’HIV nel mondo: http://www.unaids.org/citiesreport/
Altre info: http://www.unaids.org/en/resources/campaigns/cities,  https://www.teamdev.it/Public_it/News/News_it/UNAIDS_online_la_storymap_realizzata_da_TeamDev.htm