,

TeamDev continua ad “innovare”

Avere un’area di progettazione europea in un’azienda informatica che tra collaboratori e soci conta una ventina di persone sembrava una cosa folle ma la natura più intima di TeamDev – quella della Ricerca ed Innovazione – reclamava strumenti per attuare le idee che stavamo custodendo ed alimentando con investimenti continui.

Da settembre 2014 a gennaio 2015 – grazie anche all’inserimento nel team di un esperto di progettazione con esperienza pluriennale all’estero – abbiamo risposto già a 7 call su varie linee di progettazione: 2 sono state approvate ed una è arrivata in short list (ovvero tra le prime nella lista delle non approvate che verranno accettate in caso di scorrimento): un risultato che non ci aspettavamo e che ci ha proiettati nella competizione europea con progetti sul campo agricolo, per le smart city e per l’integrazione culturale.
Per il 2015 abbiamo già una decina di call di varia natura cui rispondere e in cui coinvolgere aziende partner in Italia e all’Estero: ecco un altro modo che abbiamo studiato per metterci “scomodi”.