,

“Bambini e Supereroi”- l’Atlante 2016 con la Treccani

E’ ormai consolidato il nostro rapporto professionale con Save the Children, ed in particolare con Giulio Cederna e lo staff dei Progetti Speciali. Da quest’area prende vita ogni anno l’”Atlante dell’infanzia (a rischio)”.

Quest’anno in un’edizione speciale, nata dall’incontro con Treccani, che lo renderà disponibile in versione enciclopedica nelle librerie d’Italia a partire da dicembre.

 

Ieri, martedì 16 novembre, presso l’Istituto Della Enciclopedia Italiana, è stato ufficialmente presentato in Conferenza Stampa l’Atlante dell’Infanzia a rischio 2016 “Bambini e Supereroi”.

«In questa edizione l’Atlante mostra una fotografia di bambine, bambini e adolescenti che come i supereroi dei fumetti, si trovano a vivere in contesti che presentano carenze e barriere che devono superare quotidianamente per avere accesso ai propri diritti.»

 

Questa settima edizione presenta 48 mappe originali presentate tra 43 tavole e 280 pagine di analisi e dati geolocalizzati. In questa nuova veste cartacea abbiamo dato il nostro contributo tramite l’elaborazione dei dati geolocalizzati e la produzione delle mappe con gli strumenti Esri (Arcgis for Desktop), e l’elaborazione grafica delle informazioni in infografiche originali.

Alla conferenza stampa era presente per noi Antonio Natale, GIS Manager e responsabile dell’area di produzione dati.

 

Qui un estratto ufficiale in pdf della pubblicazione: https://www.savethechildren.it/sites/default/files/files/Atlante%20Save%2017X24%20-2016-estratto%20low.pdf


Comunicato ufficiale: 

Infanzia, in Italia quasi un minore su tre a rischio di povertà ed esclusione sociale. Presentato oggi il 7° Atlante dell’Infanzia (a rischio), “Bambini, Supereroi”

 

Rassegna Stampa: