, ,

Storytelling geografico – in breve: STORYMAP

Una storymap è un’applicazione web che consente di raccontare storie combinando mappe interattive arricchite da contributi multimediali, testi, foto, video, e disponibili sul web.

E’ un racconto la cui base è il dato geografico del soggetto.

 

Se parliamo di storymap stiamo parlando di storytelling.

Fare STORYTELLING è un’arte, e lo affermiamo con cognizione di causa. Perché per raccontare una storia bisogna sapere comunicare, informare ed emozionare il proprio pubblico.

 

Secondo Luisa Carrada le storie sono:

«Le uniche che dalla notte dei tempi sanno unire informazioni, conoscenza, saggezza, emozioni, cura di sé e degli altri (…) Ci sono state civiltà che hanno ignorato la ruota, ma nessuna che non abbia conosciuto le storie» – Il mestiere di scrivere

 

E siccome la mente ragiona per immagini, raccontare usando le immagini è la strada più immediata per raggiungere il livello emozionale dei nostri interlocutori.

Noi, appassionati da sempre di scienze geografiche, crediamo che un altro elemento sia importante per arricchire il racconto e renderlo emozionante: il fattore geografico.

Parlare di storytelling geografico significa quindi per noi parlare di storymap.

 

Con questo “format”, creato con prodotti Esri, è possibile realizzare delle applicazioni web per raccontare attraverso mappe interattive e multimediali, per diffondere informazioni su base geografica, rendendo molto più accessibile la consultazione di dati che viceversa sarebbero familiari solo agli esperti di statistica.

 

Questa particolare forma di digital storytelling riesce a produrre nel lettore un forte coinvolgimento emozionale, “portandolo” sul luogo del racconto.