,

TeamDev e il GRAB: un connubio in nome della smart mobility.

Un anno fa, l’8 maggio 2015, veniva presentato alla stampa per la prima volta il GRAB.

Succedeva presso l’ex Cartiera Latina sulla via Appia Antica, alla presenza delle autorità e della stampa, raccontandolo attraverso la web application realizzata da TeamDev: http://velolove.it/grab/

La presentazione colpì favorevolmente il Ministro Delrio, che rilasciò anche un video messaggio.

L’idea di rendere ciclo-pedonabile l’Appia Antica pone le radici nel sogno di Antonio Cederna, che auspicava di trasformare il Parco archeologico dell’Appia Antica in un museo a cielo aperto, col sostegno dell’allora sindaco di Roma Argan; da allora sono stati fatti piccoli passi verso la creazione di percorsi ciclabili, passando dal GSA (Grande Sentiero Anulare, ideato e gestito da Marco Pierfranceschi), fortemente sostenuto e accresciuto dal contributo dei ciclisti e cicloamatori, fino ad arrivare all’attuale GRAB – Grande raccordo Anulare delle Bici, promosso da Alberto Fiorillo nell’occasione dell’evento VeloLove.

Riconosciuto il valore del progetto, è stato inserito tra le opere per il Giubileo, e tra quelle da finanziare secondo la recente Legge di Stabilità; in ultimo, nei giorni scorsi è stato presentato uno studio realizzato da Confindustria per stimarne il valore economico, che potrebbe arrivare ad aggirarsi tra quattro anni sui 40 ml di euro l’anno.

 

In quest’ultima occasione è stata rilasciata una versione aggiornata della storymap, con il nuovo percorso.

Una storymap, infatti, ha come sua caratteristica principale di essere dinamica e aggiornabile, ed evolve insieme alla storia che sta narrando.

Ricordiamo con piacere ed orgoglio che proprio questo prodotto ha avuto un riconoscimento da Esri durante il contest lanciato da Esri nella categoria “Infrastructure, Planning, and Government” classificandosi al secondo posto(https://medium.com/@Esri/the-best-maps-in-infrastructure-planning-and-government-d179df57fef#.9p85zf5qx) , ed è annoverato tra le 15 storymap scelte da Esri come web application che hanno “aiutato la creazione di smart community” (“Interactive Maps Help Build Smart Communities“).

 

Una storymap a supporto dell’ambiente e della comunità: anche questo è Smart City e Sviluppo Sostenibile.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.